Laboratorio Teatrale

Ragazzi :

Laboratorio Studio Tre

Il progetto di laboratorio teatrale prevede un percorso di tre anni con l’alternanza dei tre docenti nel corso di ogni anno formativo. Questo progetto vuole fare da anticamera ad un possibile e prossimo percorso nel teatro adulti e da alternativa ai percorsi proposti. È possibile che il corso sia misto; tra chi anche è alla prima esperienza nel teatro o per età. Giorno Venerdì dalle ore 19.30 alle 21.30.

obiettivi:

Il gioco scenico. I giochi di gruppo sono un’eccezionale preparazione al gioco scenico perché implicano ascolto, coinvolgimento, prontezza di reazione e divertimento e soprattutto insegnano a non prendersi troppo sul serio. In teatro gli attori si divertono a “giocare la vita” e a trasporla a un livello artistico. “Giocando s’impara” e noi giocheremo con gli strumenti a nostra disposizione: corpo, voce ed immaginazione. Attraverso l’improvvisazione impareremo a vedere e ricevere gli impulsi della scena, reagendo ad essi in modo sempre più intenso e specifico fino ad arrivare alle più alte gamme del gioco scenico.

Docente [p2p type=”slug” value=”angela-volpicella”][/p2p]

Recitare è essere, recitare è fare. Un laboratorio per sperimentare oltre a un rapporto creativo con il proprio corpo anche una relazione “magica” con il testo. Scoprire i significati di dire, intonare, cantare,muovere e far vivere la parola. Sentire che il teatro è il luogo dove raccontarsi e il tempo dove la fantasia prende il posto del giudizio. Frequentare diversi personaggi per conoscersi ed esprimere sensazioni, rovesciare stereotipi, improvvisare, creare immagini ed evocare situazioni. Ascoltare e ascoltarsi, esprimersi e scambiare, avvicinarsi alla scrittura del testo teatrale.

Docente [p2p type=”slug” value=”rosangela-percoco”][/p2p]

Dal silenzio al suono. Il corpo è l’immagine di un’ esperienza, di un’emozione di una vibrazione. La proposta di lavoro si basa sulle tecniche del mimo e della “casualità” organizzata del teatrodanza: segmentazione corporea e del movimento, contrappesi e casualità del gesto, andranno a contaminarsi in quello che è l’atteggiamento e le dinamiche del teatrodanza, quali leve fisiche, movimento organico e floorwork. Il training di preparazione comporterà il lavoro e lo studio sull’animalità del movimento come la mobilità della colonna vertebrale, posture e la connessione del centro del corpo con le sue periferie. Sfruttando queste dinamiche daremo vita al “movimento poetico” del corpo che tocca e commuove individui e spettatori là dove le parole non sempre possono arrivare.

Docente [p2p type=”slug” value=”stefano-tenconi”] Stefano Tenconi[/p2p].

Adulti:

Laboratorio “voce al corpo”

In questo percorso formativo ci si allontanerà dall’uso di metodi già pronti si adattino ad ogni occasione; il partecipante imparerà a riconoscere i limiti personali, gli ostacoli e come superarli trovando una personale ed efficace soluzione; “perché il teatro non va insegnato ma bensì imparato”.

Due strumenti, voce e corpo, che daranno vita a molteplici “personaggi” a diverse situazioni e atmosfere, dove l’attore si troverà per far vivere lo spazio abitandolo, per far vivere se stesso.

Verranno toccati aspetti quali lavoro dell’Attore su se stesso e i suoi mezzi tecnici

 Verifica gli [p2p type=”slug” value=”orari-dei-corsi-201718″] orari dei nostri corsi[/p2p]