Rosangela Percoco

Giornalista e scrittrice.

Ha studiato filosofia, insegnato per diciassette anni, lavorato come copy per alcuni personaggi dei fumetti e diretto il mensile “Lupo Alberto” di cui ha curato anche numerose rubriche fra cui la posta dei lettori. Conduce da anni laboratori di scrittura creativa e autobiografica presso il Dipartimento di Comunicazione sociale della Facoltà di Scienze politiche dell’Università degli Studi di Milano e per il Consorzio Sistema Bibliotecario Nord Ovest.

Per Silver ha scritto i testi dei libri 365 volte Lupo, Spara una cifra, Caro Psic. Per Quino quelli dei volumi In viaggio con Mafalda, Ci è sparito l’orizzonte, I cartoni animati di Mafalda. Ha collaborato al progetto Attenti all’uomo per Emergency e La pecora nera & altri sogni, mostra itinerante e libro realizzati in collaborazione con l’Istituto Penale Minorile di Nisida.

Ha pubblicato i romanzi Nato da un aquilone bianco, Portami sul palco a ballare, Hai diciott’anni. Sarebbe più facile essere gatti o poeti e, in collaborazione con l’Associazione Italiana Malattia di Alzheimer, la raccolta di racconti Più o meno qui, vicino al cuore. Ha collaborato con Davide Oldani alla stesura dei libri Il giusto e il gusto, Chefacile e D’O eat better. Per il web ha scritto No, non sono su Facebook e Caro Lupo Alberto (raccolta di lettere tratte dalla corrispondenza con i lettori).

La ricerca teatrale, insieme alla scrittura, è una passione che ha sempre coltivato seguendo – da più di trent’anni e senza mai smettere – corsi e laboratori di teatro, voce, animazione teatrale e drammaterapia. Tra i più significativi  quelli condotti da Gaddo Bagnoli (insegnante alla scuola “Quelli di Grock  e regista di alcuni spettacoli a cui lei ha preso parte), quelli di Danio Manfredini e quelli di Rossana Rossena (Spaziomimesis) e Luigi Morini – sotto la cui guida ha anche recitato in un Caligola.

Da una decina di anni, restituendo quanto ha imparato dai suoi maestri, tiene laboratori teatrali per bambini, ragazzi e adulti in collaborazione con alcune associazioni e scuole del territorio.